Loading...

MARIO CARLETTI

Mario Carletti

(Torino 1912 - Cossato, 1982)

Noto come pittore e incisore, dipinse vedute, paesaggi, ritratti e opere d'arte sacra. Espose alla Biennale veneziana nel 1942 e alla Quadriennale di Roma del 1956
Nel 1943 si trasferì da Cossato a Milano, entrando in contatto e stringendo rapporti con diversi scultori di primo piano come Sassu, Marino Marini, Cantatore e Manzù e con alcuni critici di un certo peso come Raffaele Carrieri e Giovanni Sheiwiller.
Presentó in carriera più di cinquanta mostra personali, esponendo più volte anche a New York, Parigi, Ginevra e Anversa.