Loading...

TIMO BORTOLOTTI

Timo Bortolotti

(Italian, 1884-1954)

TIMO BORTOLOTTI

(Darfo, 1884 – Milano, 1954)

Frequentò l'Accademia di Brera per un breve periodo, prima di partire per la Prima Guerra Mondiale. Subito dopo, a Brescia, si affermò come scultore e realizzò il Monumento ai caduti del Passo del Tonale (1923).
Nel 1924 si trasferì a Milano ed entrò in contatto con il Gruppo del Novecento; il suo originario verismo si indirizzò
verso un classicismo austero.
Realizzò nel 1925 il monumento ai caduti a Castel Goffredo.
Nel 1930 fu invitato, per la prima volta, alla XVII EsposizioneInternazionale d'arte di Venezia e, di conseguenza, si moltiplicano le commissioni pubbliche. Nel 1932 la Galleria d'Arte Moderna di Milano acquistò una sua opera.
Il 1935 fu l'anno dei riconoscimenti: gli venne assegnato il premio Savoia-Barbante di Roma; tenne la sua prima personale alla galleria
Dedalo di Milano e partecipò alla Seconda Quadriennale Nazionale d’Arte di Roma. L'anno successivo partì per un viaggio in Africa.
Nel 1937 ricevette il Gran premio all'Esposizione Internazionale di Parigi.